Attualità
Oggi, venerdì 20 maggio 2022

Il Presidente Sergio Mattarella in Emilia per il decennale dal terremoto

Il Capo dello Stato, che visitò il cratere sismico nel 2017, sarà prima a Medolla poi a Finale Emilia, luoghi della provincia di Modena fortemente colpiti dal terremoto, ma anche simbolo della ricostruzione e della rinascita.

Il Presidente Sergio Mattarella in Emilia per il decennale dal terremoto
Attualità Modena, 20 Maggio 2022 ore 08:32

MODENA - Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, accogliendo l'invito del presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, sarà in Emilia oggi, venerdì 20 maggio, a dieci anni dalla prima scossa di terremoto che, insieme alle successive, nel maggio 2012 portarono devastazione, morti e feriti.

Mattarella in Emilia per il decennale dal terremoto

Il Presidente arriverà alle 11 a Medolla, dove all'interno del Teatro Facchini si svolgerà la Cerimonia ufficiale per il decimo anniversario. Davanti ai rappresentanti delle istituzioni e agli invitati, il presidente prenderà la parola dopo i saluti del sindaco e presidente della Unione dei Comuni modenesi Area Nord, Alberto Calciolari, dell'ex Commissario alla ricostruzione, Vasco Errani, del capo della Protezione civile, Fabrizio Curcio, e del presidente della Regione, Bonaccini.

L'inaugurazione della 'Stazione Rulli Frulli'

Al termine, raggiungerà verso le 12 Finale Emilia, dove inaugurerà la 'Stazione Rulli Frulli', sede del gruppo musicale emiliano simbolo di resilienza e inclusione sociale, ricavata dalla riqualificazione della locale ex autostazione danneggiata dal terremoto. Alla cerimonia interverranno Federico Alberghini, direttore della banda Rulli Frulli e responsabile della 'Stazione', il sindaco di Finale, Emilia Claudio Poletti, e il presidente Bonaccini.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter