Attualità
la donazione

Polizia provinciale, donato un defibrillatore. Tomei ringrazia il prosciuttificio San Francesco

Il defibrillatore è stato fornito dall’azienda Emimed srl di Reggio Emilia e si aggiunge a quello già in dotazione alla polizia provinciale di Modena.

Polizia provinciale, donato un defibrillatore. Tomei ringrazia il prosciuttificio San Francesco
Attualità Modena, 19 Luglio 2022 ore 12:05

MODENA - Un dono per il cuore di tutti, che renderà la polizia provinciale sempre più vicina ai cittadini modenesi. Così il presidente della Provincia di Modena Gian Domenico Tomei ha commentato la donazione di un defibrillatore da parte del prosciuttificio San Francesco di Castelnuovo e che sarà impiegato dagli agenti della polizia provinciale, tutti già abilitati all’uso, nell’ambito del progetto “più vicini alla gente” che prevede, tra l’altro, l’organizzazione di un percorso specialistico in tema retraining blsd.

Tomei ringrazia il prosciuttificio San Francesco per la donazione del defibrillatore

Per il presidente Tomei «si tratta di un dono prezioso del quale ringrazio il prosciuttificio S.Francesco a nome di tutti i modenesi. Sappiamo bene quanto sia importante intervenire tempestivamente in caso di emergenze di questo tipo, e dotare i nostri agenti di un dispositivo salvavita come il defibrillatore può fare la differenza».

Per Licia Bavieri e Roberto Catti, titolari dell’azienda di Castelnuovo Rangone «si tratta di una donazione che nasce anzitutto dalla riconoscenza verso la polizia provinciale per l’impegno puntuale e tempestivo per la comunità modenese, con la consapevolezza che operando in zone del territorio spesso isolate e distanti dai servizi di primo soccorso, possa essere un valore aggiunto avere un defibrillatore in dotazione».

Il defibrillatore è stato fornito dall’azienda Emimed srl di Reggio Emilia e si aggiunge a quello già in dotazione alla polizia provinciale di Modena.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter