Cronaca
Indagini in corso

Due studentesse di 20 anni violentate: l'orco le ha fatte ubriacare e poi ha abusato di loro

Ha offerto loro un passaggio in auto... giunti in una piazzola di sosta ha fermato la vettura

Due studentesse di 20 anni violentate: l'orco le ha fatte ubriacare e poi ha abusato di loro
Cronaca Modena, 28 Marzo 2022 ore 12:12

Le due giovani irlandesi sarebbero state stuprate da un 27enne di Carpi che avrebbe approfittato di loro in un parcheggio dopo averle fatte ubriacare.

Due studentesse 20 anni violentate: accusato un 27enne di Carpi

Le avrebbe adescate in un locale a Modena. Poi, nonostante fosse stato respinto, sarebbe riuscito a convincerle ad accompagnarle nella loro abitazione a fine serata, dopo aver bevuto. Ma una volta arrivato a una piazzola di sosta avrebbe approfittato di loro violentandole entrambe.

E' un 27enne di Carpi l'uomo iscritto nel registro degli indagati dalla Procura di Modena per violenza sessuale ai danni di due studentesse irlandesi 20enni che frequentano l'Università di Modena e Reggio Emilia in Erasmus. Le due ragazze che verranno raccolte nella forma dell'incidente probatorio dovranno essere valutate per permettere di mettere nero su bianco le dichiarazioni. La violenza si sarebbe consumata il 3 marzo.

Tutto, secondo quanto emerge, sarebbe successo in un locale a Modena. Un drink dopo l'altro il 27enne è entrato in contatto con le due ragazze che si trovavano lì insieme ad alcuni amici. Avrebbe tentato subito un approccio diretto provando anche a baciarne una. Ma loro avevano rifiutato il corteggiamento molesto. Ma poi le cose sono cambiate. Dopo diversi cocktail le due hanno accettato il passaggio verso casa dallo sconosciuto.

E lì si sarebbe consumata la violenza. Approfittando dello stato di ubriachezza delle due 20enni si sarebbe fermato in una piazzola di sosta e le avrebbe stuprate entrambe. La prima, secondo quanto hanno riferito le presunte vittime, sarebbe stata violentata sul sedile del passeggero dopo essere stata immobilizzata. Poi si sarebbe diretto verso i sedili posteriori per violentare anche l'amica.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter