Cronaca
tragedia nell'arma

Ex comandante dei carabinieri di Campogalliano si toglie la vita a Fermo

Il sottotenente era giunto a Fermo nel marzo 2021 dopo aver comandato dal 1998 la stazione di Campogalliano di Modena.

Ex comandante dei carabinieri di Campogalliano si toglie la vita a Fermo
Cronaca Modena, 31 Maggio 2022 ore 09:55

Dopo il suicidio del poliziotto fermano Rocco Servodio 24 ore fa, un'altra tragedia colpisce l'arma dei carabinieri marchigiana. Un sottufficiale dei carabinieri di 55 anni si è tolto la vita nel suo appartamento di Fermo.

Dopo il suicidio 24 ore fa del poliziotto fermano Rocco Servodio

CAMPOGALLIANO - A distanza di 24 ore dal suicidio del poliziotto fermano di 50 anni, Rocco Servodio, che si è sparato un colpo con la pistola d’ordinanza, sì è consumata ieri mattina un’altra tragedia nel mondo delle forze dell’ordine.

Si toglie la vita nel suo appartamento e spara al cane

Un sottufficiale dei carabinieri il sottotenente Oscar Luciani, 55 anni, si è tolto la vita nel suo appartamento. A fare la terribile scoperta è stata la moglie al rientro a casa. La donna, aperta la porta dell’abitazione, si è trovata di fronte alla tragedia: il corpo privo di sensi del coniuge era in un lago di sangue e vicino c’era anche il cane morto.

Indagine della Procura di Fermo

Sul posto sono subito intervenuti i sanitari del 118 che non hanno potuto far altro che constatare la morte del militare. La procura di Fermo ha aperto un indagine; non sono stati trovati bigliettini o altri elementi che possano dare indicazioni sulle motivazioni del gesto di un militare apprezzato da tutti i colleghi e superiori.

Da circa un anno e mezzo era al comando provinciale di Fermo

Il sottotenente si era arruolato nell’Arma nel 1987 ed era giunto a Fermo nel marzo 2021 dopo aver comandato dal 1998 la stazione di Campogalliano di Modena e dopo aver maturato esperienze in diversi reparti delle province di Milano e Pavia.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter