Cronaca
serranda abbassata

Modena, il Questore dispone la chiusura di un negozio di vicinato in viale Gramsci

La sospensione è scattata dopo diversi controlli di polizia, l’ultimo lo scorso fine settimana.

Modena, il Questore dispone la chiusura di un negozio di vicinato in viale Gramsci
Cronaca Modena, 30 Giugno 2022 ore 12:25

Il personale della Squadra Amministrativa della Questura di Modena ha notificato il provvedimento del Questore, adottato ai sensi dell’art. 100 del TULPS, al titolare della licenza di un esercizio commerciale di vicinato ubicato in viale Gramsci a Modena.

Serranda abbassata per 7 giorni

MODENA - Il provvedimento, della durata di 7 giorni, è frutto di una intensa attività di verifiche, effettuata nel corso di un arco temporale prolungato, a partire dal 2021, con controlli ravvicinati negli ultimi due mesi, l’ultimo lo scorso fine settimana .

Il motivo del provvedimento del Questore è la clientela del  locale che risulta abitualmente frequentato da soggetti gravati da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, la persona ed in materia di stupefacenti.

Tali accertamenti hanno concorso a definire, pertanto, una situazione attuale e concreta di pericolosità per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Lo denunciano gli stessi residenti

Gli stessi residenti del quartiere hanno manifestato a più riprese un forte senso di insicurezza e allarme sociale a causa della permanenza all’interno del negozio e nelle sue immediate vicinanze di soggetti sovente ubriachi, non di rado coinvolti in liti di strada.

Un provvedimento a tutela della sicurezza dei cittadini

Si tratta di un provvedimento a garanzia dell’ordine e della sicurezza dei cittadini che ha come ratio quella di impedire, attraverso la chiusura del locale, il protrarsi di una situazione di pericolosità sociale. Esso ha altresì la funzione di produrre un effetto dissuasivo su soggetti ritenuti pericolosi i quali da un lato sono privati di un luogo di abituale aggregazione e dall’altro vengono avvertiti che la loro presenza in tale luogo è oggetto di attenzione da parte delle autorità preposte.

L’area rimane oggetto di continui monitoraggi da parte delle pattuglie della Questura, anche per verificare il rispetto della misura.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter