Cronaca
colto in flagrante

Tenta di rubare in un esercizio pubblico, ma il proprietario se ne accorge: sorpreso e arrestato dalla polizia

Il tempestivo intervento della Volante ha permesso di sorprendere l’uomo ancora all’interno dei locali con la refurtiva addosso.

Tenta di rubare in un esercizio pubblico, ma il proprietario se ne accorge: sorpreso e arrestato dalla polizia
Cronaca Modena, 04 Agosto 2022 ore 10:12

MODENA - La Squadra Volante ha tratto in arresto un cittadino straniero di 27 anni per il reato di tentato furto aggravato in un esercizio pubblico in zona Crocetta. Il tempestivo intervento della Volante ha permesso di sorprendere l’uomo ancora all’interno dei locali con la refurtiva addosso.

Tenta di rubare in un esercizio pubblico: colto in flagrante

Il proprietario, che si trovava all’interno del locale per l’apertura, intorno alle ore 5.00, ha udito dei rumori sospetti provenire dal retro e ha avvertito subito la Polizia. Le Volanti si sono portate immediatamente sul luogo segnalato e dopo un giro di perlustrazione esterno, sono entrati attraverso una porta di servizio, che era stata forzata, sorprendendo il 27enne accovacciato dietro il bancone della cassa.

Nonostante un tentativo di fuga, è stato bloccato e, a seguito di perquisizione, trovato in possesso di 320 euro in monete, ancora contenute nei blister, e in banconote di vario taglio, accartocciate in tasca.

Il cassetto del registratore di cassa era stato asportato dalla propria sede e gettato a terra, mentre il denaro recuperato, come successivamente accertato, corrispondeva alla somma del fondo cassa ed è stato restituito al proprietario.

L’arrestato, già conosciuto alle autorità, è irregolare sul territorio nazionale, pertanto è stato anche denunciato all’Autorità Giudiziaria per inosservanza delle norme sugli stranieri.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter