Economia
FARE AGRICOLTURA OGGI

Che Aprile per BDF Banca dati agrofarmaci !

La promozione che consente agli operatori agricoli di accedere gratis alla consultazione sta riscuotendo un grande successo

Che Aprile per BDF Banca dati agrofarmaci !
Economia Modena, 27 Aprile 2022 ore 15:44

Per gli operatori e i professionisti del settore agricolo conoscere i nuovi prodotti a disposizione, stare al passo con le mutazioni dell’offerta ed essere informati sugli sviluppi futuri è fondamentale.

Il ruolo delle Banche Dati

Una banca dati agrofarmaci professionale fornisce gli elenchi aggiornati di tutte le sostanze attive e i fitofarmaci in commercio, in conformità a quanto emanato dal Ministero della Salute, oltre alle indicazioni operative riguardanti dosi e loro modalità d’impiego. Marco Borroni e il suo team da anni mantengono costantemente aggiornate le banche dati BDF che sono ormai diventate uno strumento indispensabile e insostituibile.

Aggiornate

Le banche dati per agrofarmaci BDF sono sempre in linea con la continua evoluzione delle norme che regolano il settore e con il mercato. Infatti, continuamente nuove sostanze attive e agrofarmaci vengono autorizzati sulle colture, mentre altri vengono revocati; l’applicazione di prodotti non più autorizzati oppure in modo non conforme alle disposizioni da etichetta può portare alla non commercializzazione del prodotto, con conseguenti perdite in termini di fatturato.

Complete

Indicazioni e vincoli più restrittivi nelle strategie di difesa delle colture sono inoltre previsti e descritti nei Disciplinari Regionali di produzione integrata volontaria, insieme delle norme tecniche, agronomiche e fitosanitarie, a disposizione degli operatori agricoli che intendono adottare sistemi di produzione a ridotto impatto ambientale come previsto dal Sistema di qualità nazionale di produzione integrata SQNPI.

BDF

Tutti questi strumenti, integrati nell’offerta di BDF, consentono agli agricoltori di razionalizzare l’uso dei mezzi di difesa sulle colture, di prevenire e curare cioè le infestazioni riducendo gli sprechi e l’impatto sull’ambiente anche mantenendosi più competitivi sul mercato. Ecco perché tutti i ruoli professionali coinvolti nell’agricoltura dovrebbero consultare le banche dati di BDF, società che da più di 30 anni si occupa di dati in agricoltura e in particolare nel settore degli agrofarmaci.

Fino a fine aprile l’azienda ha deciso di consentire a chiunque ne abbia interesse di consultarle gratis per 10 giorni, insieme ai disciplinari regionali, per poterne testare l’efficacia e scoprire quali agrofarmaci possono essere utilizzati, in che dosi e modalità d’uso. Basta un clic ed è tutto completamente gratis!

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter