Cronaca
Ritrovamento inquietante

È giallo sulle ossa ritrovate a Torre Maina: le persone scomparse del territorio e gli ultimi sviluppi

Il sindaco Zironi: "È un ritrovamento inquietante, speriamo dunque che sia fatta piena luce sulla vicenda nel più breve tempo possibile".

È giallo sulle ossa ritrovate a Torre Maina: le persone scomparse del territorio e gli ultimi sviluppi
Cronaca Sassuolo e Pedemontana, 04 Aprile 2022 ore 14:49

Per ora resta un mistero il caso del ritrovamento di resti umani sulle rive del fiume Tiepido.

Giallo a Torre Maina: si indaga partendo dalle persone scomparse

MARANELLO - Man mano che passano le ore si fanno largo diverse ipotesi sui resti ritrovati sull'argine del fiume Tiepido a Torre Maina. Il sacco era lì, senza dubbio, da parecchio tempo; il maltempo insieme agli animali hanno fatto sì che fosse trovato semi aperto da un passante che transitava in quel luogo. Sul posto sono intervenuti anche i Ris di Parma. Nel frattempo la Medicina Legale sta lavorando sui resti per cercare di risalire all' identità.

Dai primi esami svolti sulle ossa rinvenute, sembra che potessero essere appartenute ad una persona di sesso femminile indicativamente di età compresa tra i 25 e i 40 anni. Il luogo del rinvenimento fa pensare che il sacco sia stato trasportato di persona e collocato volontariamente in quel punto; animali potrebbero averlo aperto e disperso alcuni resti nelle vicinanze.

La dichiarazione del sindaco Zironi

«L’Amministrazione comunale resterà a disposizione delle forze dell’ordine nel caso avessero bisogno di un supporto» - ha dichiarato il primo cittadino di Maranello, Luigi Zironi - «È un ritrovamento inquietante, speriamo dunque che sia fatta piena luce sulla vicenda nel più breve tempo possibile».

Procedono intanto le indagini dei Carabinieri che sta cooperando con l'Istituto di Medicina Legale, per cercare di arrivare ad una identificazione partendo, ovviamente, dalle persone scomparse negli ultimi mesi.

La storia di Silvana Covili

Tra queste ricordiamo Silvana Covili, la 79enne scomparsa misteriosamente dalla sua abitazione a Pavullo il 19 novembre scorso; a nulla sono servite le indagini condotte nell'intero comune anche con i cani molecolari, che non hanno trovato alcuna pista utile alle indagini. Dalle ricostruzioni, basate sulle testimonianze dei familiari, la donna sarebbe uscita a piedi per recarsi dal parrucchiere. La vicenda resta avvolta nel mistero, dal momento che a quanto pare non aveva fissato alcun appuntamento.

Alessandro Venturelli e la truffa ai danni della madre

Tra i nomi c'è anche quello di Alessandro Venturelli, il giovane di 21 anni scomparso a Sassuolo il 5 dicembre 2020 dalla sua abitazione. Recentemente la madre è rimasta vittima di una truffa: le chiedevano denaro in cambio della promessa di poter rivedere il figlio tramite videochiamata.

Mistero sul caso Saman Abbas

Sono intervenuti anche i Carabinieri di Reggio Emilia e l’unica donna scomparsa in tempi recenti a Reggio e provincia è Saman Abbas, la ragazza pakistana di 18 anni sparita a Novellara il 30 aprile 2021. In passato la giovane aveva denunciato gli uomini della sua famiglia, il cugino e lo zio, che volevano forzarla ad un matrimonio combinato con un parente, per questo era stata affidata ad una comunità, da cui era uscita una volta diventata maggiorenne. I due uomini, recentemente arrestati e interrogati, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter