Cronaca
ultimi sviluppi

Soliera, Tommaso resta in prognosi riservata ma è fuori pericolo

La baby sitter, che al momento si trova in carcere dove sta incontrando psicologi e psichiatri, si è informata sulle sue condizioni.

Soliera, Tommaso resta in prognosi riservata ma è fuori pericolo
Cronaca Modena, 08 Giugno 2022 ore 10:37

SOLIERA - Arrivano notizie confortanti dai medici dall'ospedale Maggiore di Bologna, dove, da martedì scorso, è ricoverato il piccolo di tredici mesi lanciato dalla finestra dalla sua baby sitter.

Tommaso è fuori pericolo di vita: la baby sitter si informa sulle sue condizioni

Il bambino era stato estubato qualche giorno fa e i medici sono ottimisti sulla sua ripresa.

Monica Santi, 32 anni, la baby sitter, per giustificare il gesto ha usato la parola "catalessi". Ieri ha incontrato di nuovo in carcere la sua avvocata Francesca Neri: "Mi ha chiesto come sta il bambino — ha raccontato la legale —, le ho risposto che risponde alle terapie.

Mi ha detto che tutti i giorni ha colloqui con uno psicologo e due volte è stata vista anche da uno psichiatra. Mi ha chiesto quando potrà vedere i suoi genitori: potrà farlo a breve, perché sono stati autorizzati".

Si ipotizza la richiesta per gli arresti domiciliari

Sulla base degli incontri con lo psicologo l'avvocata valuterà se chiedere al giudice la misura degli arresti domiciliari. "È mia intenzione fare questa richiesta quando ci saranno le condizioni e i medici del carcere diranno che si potrà procedere — aggiunge l’avvocato Neri — Non è imminente, tuttavia".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter