Iniziative
la ricerca

"Il Tortellante": gli studi scientifici ne riconoscono il valore terapeutico

I risultati della ricerca sono stati esposti il 9 giugno 2022, in una conferenza stampa a cui hanno preso parte organi istituzionali e sanitari.

"Il Tortellante": gli studi scientifici ne riconoscono il valore terapeutico
Iniziative Modena, 10 Giugno 2022 ore 10:51

La ricerca Cooking for autism: studio pilota di un laboratorio gastronomico innovativo per adolescenti e giovani adulti italiani con disturbo dello spettro autistico, pubblicata dalla rivista Research in Developmental Disabilities è stata svolta dai ricercatori dell'Università di Modena e Reggio Emilia coordinati da Giuseppe Plazzi, collaborando con lo staff scientifico del Tortellante e l'AUSL di Modena ed ha confermato l'importanza del lavoro in ambito gastronomico al fine di migliorare la qualità della vita dei ragazzi affetti da autismo.

"Il Tortellante": la ricerca riconosce il suo valore terapeutico

MODENA - Ricerca, modalità e risultati sono stati presentati ieri, 9 giugno 2022, in una conferenza stampa a cui hanno partecipato: Erika Coppelli, presidente dell’Associazione Il Tortellante, Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia Romagna; il senatore Eugenio Comincini, primo firmatario del Disegno di Legge n. 1618 sulle start up sociali per persone con autismo; Gian Carlo Muzzarelli, sindaco di Modena; Carlo Adolfo Porro, rettore dell’Università di Modena e Reggio Emilia; Giuseppe Plazzi dell’IRCCS Istituto delle Scienze Neurologiche di Bologna, professore ordinario al Dipartimento di Scienze Biomediche, Metaboliche e Neurali presso l’Università di Modena e Reggio Emilia; Fabrizio Starace, direttore del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche dell’AUSL di Modena, presidente della SIEP (Società Italiana di Epidemiologia Psichiatrica); Franco Nardocci del Servizio di Coordinamento e Supporto alla Ricerca presso l’Istituto Superiore di Sanità, consulente scientifico delle Associazioni Aut Aut Modena e Il Tortellante; Andrea Lipparini del Coordinamento Provinciale Autismo Modena.

La storia del progetto "Tortellante"

Il progetto è nato da un'iniziativa mossa nel 2016 dall'Associazione Aut Aut Modena, che nel 2018 ha permesso la fondazione dell'Associazione Tortellante e la formazione di un team scientifico correlato. Allo stesso tempo, è stata avviata una raccolta fondi per ristrutturare e attrezzare la sede, composta da uno spazio dedicato all'attività didattica ed uno a quella lavorativa.

Il laboratorio

Nel laboratorio i ragazzi affetti da autismo sono affiancati da nonne, educatori e volontari, e si dedicano alla preparazione di tortellini pronti per la vendita. L'attività lavorativa, inoltre, si alterna a progetti individuali e di supporto alle famiglie.

L'attività dell'Associazione è stata sostenuta fin dall'inizio dallo chef Massimo Bottura e sua moglie Lara Gilmore, in quanto esperienza di vita fondamentale per permettere a questi ragazzi di costruire un ruolo attivo e integrato nella società.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter